Trofeo CARNIA EXPRESS - Quando lo Zoncolan in campo ciclistico non lo conosceva ancora nessuno, la Carnia Express ci credeva...



Zoncolan Trofeo Carnia Express
2^ KAISER ZONCOLAN * 22 luglio 2001  -  Trofeo CARNIA EXPRESS         (Link: K.Z. 2 luglio 2000)

Guarda video su Youtube
 
Zoncolan Trofeo Carnia Express
Il folto gruppo alla partenza

Zoncolan Trofeo Carnia Express
Marinschek all'arrivo

Zoncolan Trofeo Carnia Express
I Campioni Europei di categoria

CLASSIFICA 2021

Debuttanti:
1 Luca Molinari (As Cerneglons);
2 Stetano Corte Loi (Gruppo Galvalux)
.
Cadetti:
1 Mario Marinschek (Gc Cicli Moro);
2 Mirko Mezzanotte (Bici Daunex);
3 Giorgio Federici (Team Punto Pesenti);
4 Riccardo Brumat (Ac Se.AI Lauzacco);
5 Pierluigi Melato (As Autotrasporti).

Junior:
1 Davide Ferrari (As Albero delle Ruote);
2 Dario Martinelli (Gs La Cascina Fiorita);
3 Maurizio Bonin (Team Cicli Cavalera);
4 Paolo Clementi (Ass.Granfondo Granzon)
5 Ales Hren (As Se.AI Lauzacco).

Senior:
1 Andrea Zanini (Gc Soave Dal Bosco);
2 Amos Nardone (Gs Friuli Selle Italia);
3 Gebhard Perti (Gc Cicli Moro Solvepi);
4 Gianni Lorenzon (Gorizia Bike 2000);
5 Gerhard Pertl (Gs Cicli Moro Solvepi).

Veterani:
1 Carlo Casata (Gs Cicli Baldo);
2 Silvano Tittoto (Italgarden);
3 Claudio Pangos (Gs Alfa Lum);
4 Roberto Merli (Gs Pedale Bobbiese);
5 Franco Sottile (Gs Pool Friuli 2000).

Gentlemen:
1 Giuliano Anderlini (Gs Udace Modena);
2 Giuseppe Zanandrea Nc Schio);
3 llija Mistrafovic (Ac Se.AI Lauzacco);
4 Giuseppe Zanon (Pedale Finese);
5 Palmiro Spagnol (Gc Mobili Fracas).

Supergentlemen A:
1 Franz Tarman (As Cerneglons);
2 Nino Menghi Gs Cicloamatori Ravenna
3 Ezio Olivotto (Gc Ponte Priula);
4 Andrea Comis (Veloclub Fuorisoglia);
5 Osvaldo Del Bianco (Gs Scalon).

Supergentlemen B:
1 Natale De Piari (Gs Bar Quintavalle);
2 Fernando Bizzo (Cicli Matergia).

Donne:
1 Manuela Barel (Natura Bike);
2 Simona Krzisnik (Ac Se.AI. Lauzacco).

Società:
1 Ac Se.AI. Lauzacco;
2 Gc Cicli Moro Solvepi;
3 As Cerneglons 87;
4 Gs Alfa Lum;
5 Gs Natura Bike.

Come nasce la Kaiser Zoncolan? Nasce una sera di gennaio 2000 quando il gruppo "Amici & Bici", con gli “amici” (ricordate questo termine) Maurizio, Rolando, Toni, Antonio, Fabio etc valutiamo la possibilità di organizzare in Carnia una gara ciclistica per amatori. Premetto che siamo al momento un gruppo di cicloturisti / granfondisti.
Tra le varie possibilità e circuiti spunta l’idea: andiamo sullo Zoncolan. dalla parte di Ovaro!
Nell’immediato, consenso zero! Però, poco a poco comincia a farsi largo l’immagine del ciclismo eroico, di quello che non si ferma davanti a nessun ostacolo, della possibilità di far conoscere questa salita a tutti e di far conoscere questi posti incantevoli. Deciso, si fa! Il rischio è che ci vengano solo quattro gatti!
A questo punto il futuro Presidente Maurizio Vidoni, e non poteva essere diversamente (altrimenti un presidente che ci sta a fare) lancia un idea: visto che lo Zoncolan è così maestoso e arduo da scalare e visto che siamo stati terra del regno austro/ungarico perchè non lo chiamiamo Kaiser Zoncolan?
L'appartenenza della Regione, nel passato, al regno austroungarico, ci facilita l'attribuzione del nome, che diventerà definitivo: si chiamerà "Kaiser Zoncolan". Siamo un po' scettici sulla possibilità di avere un numero adeguato di iscritti stante la difficoltà della gara.
Se aveste chiesto un parere in loco, a quei tempi, chiunque vi avrebbe confermato che era proprio come si suol dire, "una salita del kaiser".

La seconda edizione della corsa viene organizzata per il 22 luglio 2021. Si iscrivono oltre un centinaio di concorrenti.
Il percorso, lo stesso della prima edizione, di circa 60 km. vede la partenza del gruppo da Ravascletto in discesa controllata fino alla periferia di Sutrio, dove il Presidente dell'Associazione, Maurizio Vidoni, dà il via alla corsa vera e propria. Da Sutrio, la gara si svolge lungo l'itinerario: Arta Terme, Tolmezzo, Villa Santina, e raggiunge Ovaro per salire fino allo Zoncolan. Come per la prima edizione l'anno scorso, gli 11 km. di dura salita su strada sterrata (praticamente poco più che una pista forestale) sono ancora lì ad attendere i ciclisti. Nell'articolo di Fulvio Pugliese la cronistoria della gara.
 

Zoncolan Trofeo Carnia Express

 

 (Link: K.Z. 2 luglio 2000)

Zoncolan Trofeo Carnia Express
Gaier Gino, titolare della
Carnia Express consegna
 il Trofeo Carnia Express

Zoncolan Trofeo Carnia Express
Il vincitore Marinschek
lungo la salita

Zoncolan Trofeo Carnia Express
Sulla tremenda rampa
Zoncolan Trofeo Carnia Express
Il gruppo sgranato
Zoncolan Trofeo Carnia Express
E' dura per tutti
Zoncolan Trofeo Carnia Express
La durezza della salita
Home page